Per favore scelga la sua nazione e lingua
Italia, Italiano

alpenchallenge AC01 mountainroad

Desideri una bici tuttofare, un vero coltellino svizzero su due ruote. Vuoi la velocità della bici da strada ma preferisci la posizione rialzata della mountain bike, l'efficacia dei suoi comandi e ti serve la possibiltà di montare tutti quegli accessori che facilitano l'uso quotidiano. Se cerchi efficacia in salita e controllo ad alta velocità, il tutto combinato con versatilità urbana, allora la Alpenchallenge è stata progettata per te.

specificazione

  • Frame Frame: iSC
  • Tubing Tubing: triple butted aluminium
  • Size Size: S / M / L / XL
  • Fork Fork: alpenchallenge disc concept, aluminum
  • Rear Shock Rear Shock:  
  • Gears Gears: 27
  • Crankset Crankset: Shimano M391, 48-36-26, Octalink
  • Cassette Cassette: Shimano HG30, 11-34
  • Front Derailleur Front Derailleur: Shimano Alivio
  • Rear Derailleur Rear Derailleur: Shimano Deore
  • Shifter Shifter: Shimano Alivio, Rapidfire Plus
  • Brakes Brakes: Shimano M395 160mm
  • Handlebar Handlebar: Scor MKII Urban
  • Stem Stem: SCOR MKIII Urban
  • Seatpost Seatpost: SCOR MKIII Urban
  • Saddle Saddle: SCOR Urban
  • Hubs Hubs: Shimano RM35
  • Rims Rims: Alex XD Lite, reflective decals
  • Tyres Tyres: Schwalbe Marathon Racer, 700x35
  • Colour Colour: Black
  • weight weight: 11.75 kg
  • Pedal Pedal:  

Geometria

Glossario

s
raccordo sella
tt
tubo superiore
ht
tubo pilota
ha
angolo tubo pilota
sa
angolo raccordo sella
rc
tendicatena
Size s tt ht stack reach ha sa rc drop
S 460 570 150 548 402 71 73 436 50
M 510 580 170 567 401 71 72.5 436 50
L 560 600 190 587 416 71 72.5 436 50
XL 610 615 210 605 418 71 72 436 50
altezza conduttore larghezza manubrio lunghezza stelo lunghezza manovella
<172
170 - 178
176 - 186
> 186

Concetto

Versatilità
La geometria ed i componenti sono stati selezionati attentamente in modo che la Alpenchallenge possa essere usata praticamente ovunque. La posizione in sella è comoda abbastanza per lunghe uscite e i rapporti scelti permettono di vincere le pendenze più ripide. Il telaio può accettare un'ampia gamma di accessori e persino essere equipaggiato indifferentemente con tre diverse misure di ruote, tra le più comuni sulle biciclette odierne.

Affidabilità
Il fatto di non dover costantemente lavorare e fare manutenzione ti permette di passare più tempo usando la bici e meno in officina, o peggio a lato della strada. Il nostro telaio racchiude soluzioni tecniche collaudate e noi lo assembliamo con componenti sicuri ma leggeri, tipo pneumatici ad alto scorrimento e ruote con trasmissione e freni Shimano.
Telaio
-design iSC del telaio
-tubazioni in alluminio a triplo spessore, idroformate
-attacchi pinze freni a disco Standard Internazionale
-attacchi al telaio previsti per il montaggio di parafanghi, portapacchi e cavaletto posteriore
-guaine cambi e tubazioni freni alloggiate in un incavo sotto al tubo obliquo
-costruita con ruote da 700 ma compatibile anche con ruote da 26" o da 650b

Forcella
Forcella in carbonio ACDC (Alpenchallenge Disc Concept)
*costruzione completamente in carbonio: canotto, testa, steli e forcellini
*attacco pinze freni a standard internazionale
*attacchi per parafango
*fornita con ruote da 700 ma compatibile anche con ruote da 26" o da 650b

Forcella in alluminio ACDC (Alpenchallenge Disc Concept)
*costruzione completamente in alluminio: canotto, testa, steli e forcellini
*attacco pinze freni Post Mount da 160 mm
*attacchi per parafango e portapacchi
*fornita con ruote da 700 ma compatibile anche con ruote da 26" o da 650b

Tecnologia

iSC

integrated skeleton concept

Punti di incrocio tra i tubi perfettamente adattati alle forze in azione.

L'iSC (integrated skeleton concept) esiste sin dalla prima leggendaria promachine. Da allora il concetto è stato raffinato e ridefinito nel corso di un decennio. L'idea è di risparmiare peso sostenendo il tubo orizzontale sul piantone e aumentare la rigidità dove è necessaria. Ossia, nel triangolo anteriore del telaio. Con l'ausilio della modernissima tecnica di simulazione al computer FEM (Finite Elements Method) possiamo adattare perfettamente ogni punto di incrocio tra i tubi alle forze in azione. Gli elementi di rinforzo a scheletro, essenziali e scelti ad hoc, che vengono applicati ai punti di giunzione e la ramificazione del tubo orizzontale distribuiscono perfettamente le forze e creano il tipico Crosslock BMC.

triple butted

Tubi a triplo spessore differenziato

Tubi a triplo spessore differenziato in lega serie 6000. Triplo spessore differenziato significa che le pareti del tubo hanno tre spessori diversi.

Katalog 2014

team clothing

Jetzt online bestellen: Das Replica-Jersey-Set des BMC Racing Teams kann ab sofort online bestellt werden.